Cos'è

Il Tecnico per la programmazione e la gestione di impianti di produzione interviene con autonomia, nel quadro di azione stabilito e delle specifiche assegnate, contribuendo – in rapporto ai diversi ambiti di esercizio – al presidio del processo di produzione realizzato con sistemi CNC, sistemi automatizzati CAD-CAM e linee robotizzate, attraverso la partecipazione all’individuazione delle risorse strumentali e tecnologiche, la collaborazione nell’organizzazione operativa delle lavorazioni, l’implementazione di procedure di miglioramento continuo, il monitoraggio e la valutazione del risultato. Possiede competenze funzionali – in rapporto ai diversi indirizzi – alla produzione di documentazione tecnica e alla programmazione, conduzione, manutenzione ordinaria e controllo degli impianti e dei cicli di lavorazione.

A cosa serve

Questo percorso di studio  permette l'inserimento nelle aziende industriali ed artigianali di settore, che operano nel settore metalmeccanico svolgendo attività come attrezzista di macchine utensili, meccanico e montatore di macchinari industriali, conduttore di impianti, intrattenendo rapporti con l’ufficio tecnico, con il Capo reparto, con il magazzino e operando generalmente all’interno di un gruppo di lavoro su linee di produzione o su singole postazioni.

Possibilità di accesso ai corsi:

  • IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore)
  • ISTRUZIONE PROFESSIONALEManutenzione e Assistenza tecnica (5° anno)
Struttura responsabile dell'indirizzo di studio
Luoghi in cui viene erogato l'indirizzo di studio
  • indirizzo

    Via Ozanam,27 Bergamo

  • CAP

    24126

  • Orari

    Orario apertura
    Lunedì-Venerdì ore 8.00-23.00

Programma di studio

Le Competenze declinate in Abilità e Conoscenze sono descritte in

e in

Insegnamenti e Quadri orari sono descritti in

Orario delle classi

32 ORE SETTIMANALI DIURNO
25 ORE SETTIMANALI SERALE

Libri di testo

Gli elenchi dei libri di testo sono contenuti nel file allegato (le classi interessate sono quelle con la sigla FQ)